Pennoni con porcini e salsiccia

pennoni-con-porcini-e-salciccia
Manca poco meno di un mese all’arrivo della primavera e noi approfittiamo ancora di questi ultimi(si spera) giorni d’inverno per assaporarne i frutti. Fra questi in primis, si annoverano i funghi porcini. Vivendo in una località collinare ad un passo dalle montagne, il terreno ne è ricco…… e passeggiare nei boschi subito dopo una pioggerella, significa inebriarsi delle note autentiche di queste prelibatezze. Una Signora a me molto Cara, Rita ne è conoscitrice eccellente da generazioni….. e quando il periodo si avvicina, circa due volte l’anno in autunno e in primavera inoltrata, lei s’incammina nei suoi boschi e ne raccoglie di meravigliosi……… raccontandomi nei particolari ogni cosa, come fosse un vero e proprio rito…… è bellissimo starla ad ascoltare…..
Accanto ad un primo piatto dal tratto così forte e deciso abbiamo affiancato un vino altrettanto importante: Fumin DOC 2008 Valle d’Aosta, rosso, morbido e fruttato.

Ingredienti per 2 persone (ghiotte)

– 200 gr di Pennoni ( io ho usato la molisana)
– 400 gr di porcini
– 150 gr di salsiccia
– 1 spicchio d’aglio
– 1 ciuffo di prezzemolo
– Olio EVO q.b.
– Un filino di panna
– Una spruzzatina di vino bianco
Preparazione:
dopo aver eliminato la terra dai funghi con l’apposita spazzolina o semplicemente utilizzando un panno umido, eliminare la parte più dura del gambo ed affettarli finemente. Farli saltare con dell’olio, aglio schiacciato e prezzemolo tritato (conservatene un po’ da parte per guarnire). Cuocere per una ventina di minuti, o comunque fintanto che i funghi non siano cotti. Mettere a bollire l’acqua e intanto in una padella antiaderente spezzettare la salsiccia e farla saltare a fiamma vivace, senza aggiunta di olio. Spruzzare con del vino e lasciare evaporare. Eliminare la pelle da metà della salsiccia cotta e sminuzzarla. Scolare la pasta un minutino prima del tempo, conservando un mestolo dell’acqua di cottura (potrebbe servire per mantecare). Far saltare assieme la pasta coi funghi e la salsiccia, unendo un po’ dell’acqua di cottura conservata ed infine un filino (abbondante per chi la vuole più corposa) di panna. Servire col prezzemolo cosparso.

Annunci

9 Comments Add yours

  1. afinebinario ha detto:

    Maremma impiastricciata … alla Affy servono gli occhiali! 🙄
    Io vedevo nell’immagine “le seppie con i pennoni” 😯 ma pensa te … e poi scorrendo attentamente gli ingredienti leggo … funghi! 🙂
    Un salto dallo scranno feci. 😦
    La ricettina profuma “di bosco” altro che “di mare” cara Affy ….
    La Signora Rita è intenditrice della materia e non ci inganna. Il fungo in questo primo piatto tiene decisamente banco!
    I pennoni mi piacciono e mi piace la preparazione che proponi, con la salsiccia il fungo va a braccetto, che bontà….
    Il vinello sposa bene che dire ancora? complimenti amica mia! 😉
    Brava, brava, brava.
    Un abbracciotto 😆

    1. Cara Affy sei davvero fortissima nei tuoi commenti…. sapessi come li aspetto! Sei cosi colorita e sempre attenta ad ogni particolare culinario e non, e questo mi riempie di gioia: GRAZIE😊 Ti auguro una Serena serata e tanti sogni🌙🌟🌠

  2. anti_pasto ha detto:

    Ciao, ti ho nominato per questo premio!!! http://cucinandoconamore.wordpress.com/2014/02/26/food-blog-award/
    Complimenti per il tuo blog!!
    Mèla

    1. Cara Mela
      GRAZIE infinite per la tua considerazione, ne sono lusingata, ma non riesco a portare avanti questo tipo di “iniziative” ….. mi auguro di cuore che la tua considerazione nei miei confronti non cambi, perché la mia nei tuoi proprio MAI! Il tuo Blog mi piace davvero! Ancora infinite Grazie e Serena serata a te😊

      1. anti_pasto ha detto:

        Carinissima, grazie per le belle parole 🙂
        Sono ancora convinta della scelta fatta, indipendentemente dalla tua intenzione a portare avanti l’iniziativa!
        Buon appetito (l’ora è quella giusta) e bacioni 🙂

      2. Grazie Mela
        Per la tua intelligenza e simpatia… sempre più, mi piaci🙊Abbraccio

  3. Che bontà Marilena! Funghi e salsiccia sono un classico fantastico, coi pennoni mi pare che il sugo acquisti ancora più spessore.
    Buona serata, cara.

  4. The Master Of Cook ha detto:

    Dopo una mattinata alla ricerca dei funghi la pasta ha un sapore ancora più speciale..
    🙂

  5. Brava Marilena! Lo sai che non amo la carne, ma ai funghi non resisto 🙂 Bellissimo anche il formato di pasta, non ho mai visto delle penne così grosse 🙂
    Un abbraccio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...