Tarte tatin salata

tartaten.salata
La Tarta tatin è una torta di mele nata in Francia all’inizio del secolo per un errore commesso da una delle sorelle Tatin; Stephanie e Caroline albergatrici a Loret Cher . Stephanie era la cuoca che nel fare la torta, si era dimenticata di porre la pasta frolla al di sotto della torta, lasciando così caramellare le mele con lo zucchero e il burro.
Per rimediare alla dimenticanza pose la pasta frolla al di sopra del composto ed il risultato ebbe un enorme successo. Oggi questa torta è uno dei dolci più riconosciuti in Francia e immancabile nei ristoranti che ne riconoscono l’originalità.
Io la propongo in versione salata, con le patate, coppa e formaggio: un tripudio di gusto e gradimento. Il vino abbinato è il rosso N’Antia Toscana IGT Badia di Morrona, dal sapore morbido e gradevole con note di ribes.

Tarte tatin salata
Ingredienti per la pasta brisè: (oppure acquistarne un rotolo al supermercato)
– 150 gr di farina bio tipo “0” Ecor ( + altri 50 c.ca per la lavorazione)
– 50 gr di burro bio di soia “provamel”
– 1 pizzico di sale
– Acqua q.b.
Ingredienti per la farcitura:
– 2 patate medie a pasta gialla
– 1 ciuffetto di rosmarino
– 100 gr di coppa piacentina
– 200 gr di asiago
– 1 ciuffo di rosmarino
– Olio EVP q.b.
– Burro q.b.
Procedimento:
In una terrina lavorare la farina insieme ad una presa di sale, ed il burro freddo. Impastare con le mani fino ad ottenere un composto sbriciolato; aggiungere l’acqua ghiacciata( più o meno 7-8 cucchiai) e formate un panetto, avvolgerlo nella pellicola o in un foglio da carta da forno e lasciarlo riposare in frigo per 1 ora. Ungere uno stampo (22 cm c.ca di diametro) con il burro, e distribuirvi sopra gli aghi di rosmarino tritati. Affettate le patate servendovi del pela patate, in questo modo verranno sottilissime e conferiranno alla preparazione un’estetica ben definita…… si perché, ogni singola fettina, andrà sistemata con cura, l’una accanto all’altra leggermente sovrapposte, a raggiera. Salare poco, visto che aggiungeremo la coppa, cospargere di asiago grattugiato ed infine adagiarvi la pancetta coppata. Riprendete la pasta preparata e stenderla con un matterello in un disco di un centimetro di spessore e di diametro un pò più grande dello stampo. Appoggiare la pasta sopra le patate, facendolo cadere lungo i bordi dello stampo in modo da racchiudere le patate. Cuocere in forno riscaldato a 180° ventilato per circa 40 minuti. Prima di infornare, punzecchiare la superficie della pasta qua e là. Sarà pronta quando apparirà ben dorata.

Annunci

12 Comments Add yours

    1. grazie ad un errore involontario è venuta fuori quest’idea e nella variante salata è saporitissima:-) GRAZIE tante Silva Cara★

  1. The Master Of Cook ha detto:

    Super gustosa. Io preferisco, e di molto, le versioni salate.
    🙂

  2. afinebinario ha detto:

    A me piacciono entrambe 🙂
    Stephanie si era dimenticata di mettere la base di pasta frolla tu l’hai modificata con formaggio, coppa e patate ma questa povera “Tarte tatin” non trova pace 🙄
    La variante salata mi tenta parecchio e mangiare prima una e poi l’altra sarebbe perfetto!
    Ti auguro un buon inizio settimana, un abbraccione

    1. Grazie Affy :iol: infatti questa variante gratifica non poco!! Un buon inizio settimana anche a te. Buona serata

      1. afinebinario ha detto:

        pssstt…. la faccina ora non ti viene perchè hai scritto iol anzichè lol … ehehehehehe 😆
        buona serata tenera amica

      2. Mannaggia!!! Che imbranata 😆

      3. afinebinario ha detto:

        macchè … semplice svista! 😉

  3. la Greg ha detto:

    straordinaria…con tutti quegli ingredienti! sai che non l’ho mai fatta in versione salata?

    un abbraccio

    1. Dàààiii!!! Allora è l’occasione giusta per provarla🍕 GRAZIE Silvia e Sogni d’oro😊

  4. Giusy ha detto:

    Che squisitezza …la tua torta tatin, Marilena…anche io sono per il salato…patate, coppa e asiago….buonissimaaaaa!
    un abbraccio!
    Giusy

    1. GRAZIE Cara Giusy😊 è davvero saporita, è piaciuta a tutti! Felice serata a te😊

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...