Plumcake con farina di farro e kamut

plumcake-farro-e-kamut

Andare a far spesa nel mio negozio bio rientra tra le cose che amo di più fare………. appena ne varco la soglia l’odore delle erbe officinali m’invade, portandomi, seppur momentaneamente in una realtà sospesa e impalpabile dove ogni prodotto rappresenta il risultato di un lavoro capillare volto al benessere, alla qualità del vivere ………. e poi tutti quegli scaffali di farine e legumi catturano la mia attenzione e fantasia…….. eh già, è proprio in quel momento che entra in gioco, proprio lì……… le idee si accavallano, sgomitando tra di loro per trovare il loro spazio, esprimersi, venire fuori…….. all’inizio sono solo un abbozzo colorato e felice e poi man mano si delineano chiaramente fino a dar luogo al piatto prescelto.
I plumcake di oggi sono un incontro di cereali tra i più antichi e consumati dall’uomo. La farina di Kamut: un’antica parola egizia per indicare il grano e che originariamente significava “anima della terra”; dal 1990 è stato dichiarato dal Ministero dell’Agricoltura degli Stati Uniti come il “cereale di varietà protetta” più ricco di proteine del grano duro, possiede un alto contenuto di selenio che combinato alle vitamine E, A, C, inibisce la formazione di radicali liberi.
Una curiosità: la parola farina deriva proprio dalla radice “far”, il termine latino per Farro; questo cereale, denominato “forte” in quanto capace di crescere sui terreni poveri, rappresenta la più antica varietà di frumento coltivato e consumato dall’uomo ; ricchissimo di fibre, perchè il seme si separa con difficoltà dal suo rivestimento producendo così una farina più scura. Contiene un aminoacido essenziale mancante o carente in molti altri cereali: la metionina. La natura ha pensato a tutto, dobbiamo solo imparare a gestire ed a tutelarne le infinite risorse. Iniziamo col gustarci questi favolosi plumcake; una scelta sana e gustosa per la prima colazione.

Plumcake con farina di farro e kamut

Ingredienti:
– 3 uova fresche
– 250 gr di yogurt greco
– 100 ml di olio di semi
– 140 gr di zucchero semolato
– 100 gr di farina di farro bio
– 80 gr di farina di kamut bio
– 60 gr di fecola di patate
– 30 gr di frutti di bosco disidratati bio
– La scorza grattugiata di 1 limone non trattato
– Una presa di sale
– 1 cucchiaino raso di bicarbonato
– Burro di soya bio q.b per imburrare
– Zucchero a velo vanigliato q.b.
Procedimento:
Sbattere le uova con lo zucchero e una presa di sale finchè non otterrete un composto chiaro e spumoso; aggiungere lo yogurt ed amalgamare bene, unire la scorza grattugiata del limone e versare a filo l’olio ed il bicarbonato. Continuare a lavorare il composto per incorporare bene tutti gli ingredienti. Setacciare le farine e la fecola di patate ed aggiungere un cucchiaio per volta all’impasto. Infine aggiungere i frutti di bosco. Lavorate fono ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Imburrare i mimi stampi da plumcake e versarvi delicatamente il composto. Cuocere in forno statico preriscaldato a 170° per 50 minuti. Quando i plumcake saranno ben dorati, sfornarli e lasciarli raffreddare. Cospargerli di zucchero vanigliato e gustare!

Annunci

15 Comments Add yours

  1. Che belle sensazioni, Marilena, e che risultato!!

  2. Ne voglio assolutamente unooooooooo!!!! Devono essere di una morbidezza unica: Mari, bravissima!

    1. Proprio così Dolce Manu😆Grazieeeee! Sono morbidosi e digeribilissimi! Un felicissimo week end a te e tribù😃

  3. afinebinario ha detto:

    Un pirottino anch’io anch’io!!!
    ‘zie Mari, è proprio buono! 🙂
    Lo sto gustando vedi? Lo so che dovrei lasciare un commento, descrivere la bontà di questo plumcake, la sua morbidezza, il suo profumo.
    Ma se riesco addirittura virtualmente ad assaporare questo dolcetto … un motivo ci sarà! 😉
    Un bacione
    Affy

    1. Ok! Obiettivo raggiunto! !!😉

  4. Laura ha detto:

    Anch’io, voglio un pirottino, che meraviglia!!! Baci cara, buon weekend! 🙂 ❤

    1. Allora vieni per colazione😆 Ti aspetto dolce Amica. Un sereno week end anche a te!

      1. Laura ha detto:

        Grazie cara, arrivo, subito, anche adesso, 😀

  5. acasadisimi ha detto:

    Mi autoinvito per la colazione!!!!

  6. panelibrienuvole ha detto:

    La farina di farro mu piace molto ma quella di kamut la devo ancora provare!!

  7. queenannadamiano ha detto:

    Mmm da provare!!!! Ottimo:)

  8. Valent1naOrs1n1 ha detto:

    Che meraviglia, amo i plumcake! E questi devo assolutamente provarli. 🙂

    1. Grazieeeee Valentina😀 e Benvenuta nella mia cucina!

  9. giannasandra ha detto:

    Eccomi… mi leggo tutte queste splendide ricette rimaste in sospeso… (ho avuto dei problemi familiari)… anch’io quando vado al supermercato mi fermo sempre a guardare questi scaffali colmi di farine e legumi,.. ma haimè a me le idee non mi si accavallono… mannaggia… questi pirottini sono golosissimi… buon pomeriggio Marilena un sorriso 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...