Torta di Pasqua

torta-di-carciofi

badge-runner

Scroll down for English version
La primavera è nell’aria! E la Pasqua sta arrivando……. le giornate si allungano, il clima diventa più mite, alimentando così la nostra voglia di uscire dal lungo letargo dell’inverno e di organizzare gite fuori porta e pic-nic. Questa torta di carciofi è il pranzo ideale per le scampagnate o per i giorni di Pasqua. La si può preparare in anticipo ed è ottima anche fredda. Il vino suggerito è Vigna a Solatio Vernaccia di San Gimignano DOCG Falchini, dal profumo intenso, fruttato e dal sapore fresco ed equilibrato.

Ingredienti per uno stampo rotondo di 23 cm di diametro
Porzioni: 6 persone

Per la pasta brisè:
100 gr di farina bio manitoba
50 gr di farina bio ai cereali
50 gr di farina di semola di grano duro rimacinata
Una presa di sale
50 gr di burro bio di soia
Acqua fredda q.b.
Per il ripieno:
6 carciofi sardi puliti
1 ciuffo di prezzemolo
1 spruzzata di vino bianco
4 uova+ 1 tuorlo per sigillare
1 cucchiaino di tabasco
3 cucchiai di parmigiano
150 gr di asiago
4 fette di pancetta coppata
Sale q.b.
1 spicchio d’aglio
1 cipolla dorata piccola
1 cucchiaio di latte
Olio EVO q.b.
Pangrattato q.b.
Procedimento:
Su una spianatoia setacciare le farine insieme ad una presa di sale. Unire il burro a pezzetti ed iniziare a lavorare velocemente gli ingredienti aggiungendo man mano l’acqua. Amalgamare bene il tutto fino ad ottenere un panetto liscio e compatto. Avvolgere in un foglio di pellicola e tenere in frigo per mezz’ora. Intanto tagliare finemente i carciofi e la cipolla e metterli a cuocere con 3 cucchiai di olio, il sale, l’aglio schiacciato ed il prezzemolo tritato. Cuocere per una diecina di minuti a fiamma vivace, dopodichè, sfumare col vino bianco. Lasciare evaporare il vino e continuare la cottura per altri 10 minuti col coperchio e rigirando di tanto in tanto. Sbattere le uova col sale,il parmigiano, il tabasco e grattugiarvi dentro l’asiago. Imburrare lo stampo e cospargervi sopra il pangrattato. Dividere la la pasta in due parti. Con l’aiuto del mattarello stendere i 2/3 sulla base dello stampo, lasciando fuori uscire parte della pasta che vi servirà alla fine per chiudere . Distribuire le prime due fette di pancetta qua e là. Unire i carciofi alle uova e aggiungere il composto a cucchiaiate insieme alla restante pancetta. Chiudere la torta con il resto della pasta, sigillare bene i bordi. Spennellare la superficie col tuorlo unito ad un cucchiaio di latte. Cuocere in forno pre riscaldato a 180° per 45 minuti.

Spring is in the air! Easter is coming….the days are getting longer and the weather milder, stimulating our desire to come out of our long winter hibernation and plan picnics or trips outdoors. This artichoke pie is the ideal dish for picnics or Easter meals. You can prepare it in advance and it’s also excellent cold.

Artichoke pie
Ingredients for mold 23 cm in diameter
Servings: 6 people
how to make Brisè dough:
100 gr of bio Manitoba flour
50 gr of bio cereal flour
50 gr of ground durum wheat flour
50 gr of bio soy butter
A pinch of salt
Some cold water
For the filling:
6 Sardinian artichokes
Some parsley
Some white wine
4 eggs+ 1 yolk for brushing
1 teaspoon of Tabasco sauce
3 tablespoons of parmesan
150g of Asiago cheese
4 slices of bacon
Salt to taste
1 clove of garlic
1 small onion
1 tablespoon of milk
Some Extra vergin olive oil
Some breadcrumbs
Method:
Combine and sift the three types of flour, add the butter in pieces, salt and some water, then start kneading until you get a soft, smooth dough. Shape into a loaf, cover with cling film and place in the fridge for 30 minutes.
In the meantime, cut the artichoke, onion, garlic and parsley finely . Add salt to taste and cook at high heat for 10 minutes, stirring occasionally. Add some wine and let it evaporate, continue to cook for another 10 minutes with a lid on, always stirring occasionally. Beat eggs with parmesan, salt, tabasco and grated Asiago . Butter the mold and add some breadcrumbs. Divide the dough into 2 parts. With the help of a rolling pin, press and flatten 2/3 of the dough in the mold, saving the remainder for the pie crust . Distribute the first two slices of bacon. Fold the artichoke into the eggs and mix . Put the filling into the pie with the rest of the bacon. Seal the pie with the rest of the dough and brush with the yolk beaten with a spoon of milk. Bake in a pre- heated oven at 180° for 45 minutes, or until golden. Let the dish cool before removing it from the mold.

Annunci

7 commenti Aggiungi il tuo

  1. annascuisine ha detto:

    I love artichoke. Reading the ingredients, the pie is scrumptious. And the fact that you can eat it cold is absolutely great for picnics. Have a wonderful Easter, Marilena! Thanks for sharing your delicious recipe. 🙂

  2. afinebinario ha detto:

    Qui prendo in prestito la frase celebre di Bastianich: “così io muoro”! 🙂
    “Muoro” perchè cado stecchita a tappeto sotto questo tripudio di sapori. Ma cosa si può dire a questa ricettina? C’è tutto lì dentro, la pasta brisè che rappresenta un involucro mangereccio godurioso, i carciofi che riappacificano digestione e respirazione, le uova il parmigiano e la pancetta sono un trio che già da soli si accompagnano alla grande, le spezie per il sapore,il tabasco per il palato, l’aglio e la cipolla per allontanare i detrattori … questa ruotina di carretto mi ha già fatto innamorare. 🙂
    Bella l’idea di pubblicarla anche in inglese 😉
    p.s. come mai non hai consigliato un buon vinello da abbinare? ci hai abituato troppo bene cara Marilena e le buone abitudini si fatica a perderle! Evvabè questa volta berremo una birra fresca! 😉
    Un abbraccione splendida amica 😉
    Affy

    1. GRAZIE dolce Affy! Come farei senza di te??? In realtà il vino lo avevo inserito come al solito, ma ho pubblicato per distrazione, la versione che mandavo a ” I Love Italian Food”(per questo c’è la versione in Inglese, come anche per il Tortino di rape bianche, ricordi?) E per loro, il suggerimento sul vino non è incluso. Ma ho già ripreso da Word quello che mancava, ossia il “vino giusto” 😆 vai pure a sbirciare se ti va e GRAZIE infinite per la tua “amorevole” attenzione. Ti Voglio Bene Dolce Affy. Trascorri una serena Pasqua. Abbraccio Mega 😆

  3. giannasandra ha detto:

    Buonissima…. adoro le torte salate…
    concordo con Affy… c’è tutto li dentro…
    ti auguro un dolce poneriggio e una buona e Santa Pasqua…
    un abbraccio grande!!!

    1. Grazie:-) Effettivamente, è venuta davvero buona! Una Serena Santa pasqua anche a te Cara Amica:-)

  4. ChgoJohn ha detto:

    With its artichokes, Asiago cheese, and a bit of hot sauce, this must be a delicious pie and just perfect for Easter brunch or, as you suggested, for a picnic.
    Buona Pasqua!

    1. Many Thanks Dear John:-) you know? I always waiting for your comment, because you pay attention to every dettail and that makes me happy:-) Happy Easter, Buona Pasqua you too and your (Zia)family. Hugs

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...