Strudel alla crema di ricotta e rum

STRUDEL-RICOTTA-E-RUM_01badge-runner

Happy Anniversary to my Blog!

Oggi 19 marzo, Festa del Papà, giorno non a caso, ho dato vita al mio Blog. Ho aperto la porta della “mia cucina” e da quel momento c’è stato un fluire di energie, di riflessioni ed emozioni che non mi aspettavo. E’ GRAZIE a mio marito che questa esperienza ha avuto un inizio; non voleva che dimenticassi i piatti che gli preparavo e così questo Diario Culinario ha scritto la sua prima pagina….. io da subito sono stata molto restia a questa nuova forma di comunicazione virtuale, la mia indole non la comprende……. Sono una persona che ama il contatto fisico….. la carezza, l’abbraccio, quello sguardo o quel sorriso che possono cambiare la tua giornata. Questa è una dimensione diversa dalla mia natura e ho fatto fatica all’inizio a sentirla nelle mie corde….. ma poi giorno per giorno le cose sono cambiate, e le avete fatte cambiare VOI: TUTTI VOI Cari Amici che in punta di piedi siete entrati nel mio spazio di “farine, mattarelli e fornelli” e lo avete apprezzato e lodato in maniera tale da farmelo sentire, da farlo arrivare fino al cuore. Ora seppur virtuale, quel legame esiste ed è motivo di gioia…… e come tutte le cose che ci fanno bene, dobbiamo tenercele strette e prendercene cura ogni giorno!
GRAZIE di cuore a TUTTI VOI!!!! con l’AUGURIO di condividere insieme decenni di prelibatezze.
Oggi per celebrare questa data, ho pensato ad uno Strudel della crema delicatissima. La pasta sfoglia, preparata a regola d’arte coi suoi 4 passaggi e dal risultato superbo. Il vino pensato è il mio preferito: il Berlucchi Rosé con le sue seducenti bollicine.
Un ABBRACCIO colmo d’affetto ad OGNUNO di VOI.

Strudel alla crema di ricotta e rum.

Ingredienti:

Per il panetto di burro:

– 75 gr di farina Bio Manitoba
– 250 gr di burro (di altissima qualità)

Per il panetto di farina:

– 150 gr di farina Bio Manitoba
– 200 gr di farina Bio “00”
– 8 gr di sale
– 250 ml di acqua

N.B. con queste dosi, viene circa 900/ 1 kg di pasta sfoglia. Per fare lo Strudel, ne occorrono 300 gr, il resto l’ho surgelato.

Preparazione del panetto di farina:

Setacciare e mescolare le due farine a mano, oppure in un robot. Sciogliere il sale nell’acqua e iniziare a lavorare il tutto, o impastare col robot aggiungendo man mano l’acqua. Bisogna impastare fin tanto che non venga raggiunta una consistenza liscia, compatta e senza grumi. Lasciare riposare in un luogo fresco per mezz’ora. Intanto preparare il secondo impasto.

Preparazione del panetto di burro:

Tagliare il burro freddo a pezzetti e metterlo nel robot insieme alla farina setacciata. Lavorare per qualche minuto, il tempo che il burro venga totalmente assorbito dalla farina, dopodiché versare il preparato sulla spianatoia e continuare con le mani ( mi raccomando: la farina non deve mai mancare sul piano di lavoro, sulle mani e sul mattarello) a compattare ed a formare un quadrato di 1 cm. Trasferire il panetto tra due fogli di carta da forno infarinati e appiattitelo con l’aiuto del mattarello. Lasciar riposare il panetto in frigo, nella parte più bassa per almeno 30 minuti.
Trascorsa la mezz’ora, prendere il panetto di farina e con l’aiuto del mattarello infarinato, ricavarne un rettangolo di circa 50 cm di lunghezza. Posizionare al centro il panetto di burro e coprirlo con i due lembi più lunghi del panetto di farina, facendoli combaciare a chiusura, come se fosse una scatola regalo. Fare la stessa cosa con gli altri due lembi, affinché il panetto venga chiuso da tutte le parti. Sempre con l’aiuto del mattarello, eseguire una leggera pressione sul panetto, in modo tale che il burro aderisca bene incorporandosi al resto dell’impasto. Lavorare la sfoglia per farne un rettangolo, quindi eseguire movimenti in avanti , indietro e in obliquo. Una volta ottenuta la larghezza di circa 25 cm, si potrà procedere con le pieghe a libro. Piegare i due lembi più corti in maniera da farli combaciare al centro del lato più lungo, ma senza sovrapporli e piegarli a libro, chiudendo un lembo sull’altro. Il primo passaggio è stato eseguito. Avvolgete il panetto in un foglio di pellicola e lasciarlo riposare in frigo per 30 minuti. Questo procedimento andrà ripetuto per 4 volte totali, quindi scrivere su un foglio man mano che viene svolto. Una volta che tutte e 4 le fasi si saranno concluse, la pasta sfoglia dovrà riposare in frigo ancora per un’altra ora, dopodiché sarà pronta.

Ingredienti per il ripieno:

– 500 gr di ricotta
– 1 uovo + 1 tuorlo
– 25 gr di pinoli
– 1 bustina di vanillina
– 100 gr di zucchero
– 1 fialetta di aroma RUM
– 6 biscotti secchi ricoperti di cioccolato
– Zucchero a velo vanigliato
– 1 albume e 3 cucchiai di latte per sigillare

Procedimento:
Sbattere le uova con lo zucchero. Aggiungere la ricotta e amalgamare bene il tutto, unire il rum e i pinoli. Stendere la pasta sfoglia molto sottile, la mano deve passare sotto la sfoglia. Sbriciolare i biscotti sulla superficie dello Strudel e sopra distribuire le farcia. Arrotolare la sfoglia e sigillare bene le estremità con un po’ di albume spennellare con del latte. Cuocere in forno preriscaldato a 220° ventilato per 30 minuti. Spolverizzare con dello zucchero vanigliato e servire.

STRUDEL-RICOTTA-E-RUM_02

Annunci

30 Comments Add yours

  1. zuccherando ha detto:

    Che bella ricetta e la pasta sfoglia è spiegata benissimo! Deve essere davvero golosissimo! Il Grazie noi lo diciamo a te, almeno io lo dico a te che condividi e apri le porte della tua cucina!!

    1. Grazieeee:-) sono felice di poter condividere tutto questo con chi sa cosa significhi… Serens notte☆★☆

  2. afinebinario ha detto:

    E’ trascorso un anno, un primo anno fantastico insieme a te carissima Marilena. Abbiamo condiviso chiacchiere e ricette, momenti belli
    Auguri blog
    Il dolcetto di oggi è azzeccatissimo per la duplice ricorrenza, uno strudel fragrante che incontra sicuramente il mio gusto. Ricotta e rhum vera delizia!
    un mega abbraccio Marilena, sempre orgogliosa di Te

    1. Affy Carissima, tu sei stata tra le mie prime 3 followers:-) Ricordo ancora col sorriso il tuo msg dell’estate scorsa, dove mi chiedevi dov’ero finita perché tu eri rimasta col boccone del panino e mi esortavi a preparare qcs’altro. … Tu non puoi saperlo, ma quelle tue parole in quel preciso momento, hanno significato tanto…. Ti ringrazio di cuore, perché molto spesso mi fai scompisciare dal ridere, mentre in altri momenti sai farmi emozionare… sono felice di averti incontrata Affy! Ancora GRAZIE e Dolce notte 😆

  3. lericettedibaccos ha detto:

    Hai scelto proprio bene per festeggiare l’anniversario del tuo blog. Tanti auguri.

    1. Grazieeee. .. peccato non poterlo fare assaporare, è una delizia! Serena Notte☆★☆

  4. Barby ha detto:

    Buon blog-anniversario! 🙂 Questo strudel è meraviglioso, potrei averne un pezzettino? 🙂

    1. Grazieeee Cara Barby : lol: passa pure a prenderne un pezzettone, ne darei felice!! Notte★☆★

      1. Barby ha detto:

        Io passo a prenderne anche due! 😀 Notte Marilena! 😉

  5. Rebecca Antolini ha detto:

    mammaaaaaaaaaaaaa mi viene la mia Austria in mente… e buonissimo gnammmm…anche mio papà adorava il strudel così

    1. Allora Rebecca prova a farlo! tuo Papà ne sarà felice lo stesso, se lo sarai anche tu 😆 Loro sono SEMPRE con noi…. Dolce notte Cara Amica☆★☆

      1. Rebecca Antolini ha detto:

        non posso sono vegana… ma mi basta vederlo 😆

  6. coccolatime ha detto:

    oddio che goduria croccante..con tutta quella nuvola di zucchero vanigliato ..che buona!!

    1. Grazieeee 😆 si una vera, sorprendente e libidinosa GODURIA!!! Serena notte☆★★

  7. Felice Anniversario, Marilena carissima. Grazie a te per aver condiviso questa splendida ricetta, veramente adatta ad un festeggiamento. E complimenti per tutte le altre con le quali hai mostrato quanto sei abile in cucina e speciale nella vita.
    Un grosso abbraccio.

    1. Silva Cara, GRAZIE! Le tue parole hanno sortito l’effetto di una carezza 😆 rallegrandomi l’animo tutto il giorno. Quante belle cose avremo ancora da condividere…Tante, tantissime! È solo l’inizio 😆 vero? Una gioia, un affetto che crescono giorno per giorno sempre di più. Dolce notte☆★☆ T.C.A.

  8. foodlovecouture ha detto:

    Buon compleanno al tuo blog! Curato, speciale, pieno di passione e vissuto. La ricetta è super invitante.

    1. E voi ne sapete qcs vero? GRAZIEEEEEE ragazze, avete riconosciuto e apprezzato ogni cosa perché “è anche dentro di voi” 😆 SOGNI D’ORO★☆★

  9. Antonio Tomarchio ha detto:

    Buono, consiglio a chi non vuole perdere troppo tempo di usare la sfoglia già pronta (è ottima quella Vallé). Anche il mio blog compirà un anno giorno 21, tanti auguri.
    Ciao.

    1. Grazie e ricambio gli AUGURI con affetto 😆

  10. Mariele ha detto:

    Marilena sei un mito!!!!!!! Le mie papille gustative si deliziano già solo leggendo le tue ricette!!!!!! Grazie per aver creato questo blog!!!!!!!

    1. Mariele:-) GRAZIE di cuore per le tue parole, mi riempiono di gioia! Ti abbraccioxxx

  11. Auguri allora al tuo blog! e … questo strudel fa paura: fantastico!
    Magica notte
    Manu

    1. Manu Cara GRAZIE per la tua considerazione ! Sei davvero gentile. Spero tu mi voglia bene lo stesso anche se non riesco a star dietro”alle nominations” 😦 io avendo scelto di seguirti, ti ho già nominata! Ti abbraccioxxx e Magica notte anche a te☆★☆ colma di sogni 😆

  12. The Master Of Cook ha detto:

    Aspetta aspetta, mi stavo per perdere il mio dolce preferito! Eh no..
    Auguri di blog-compleanno, il tuo successo è meritato perchè cucini molto bene e sei molto gentile, due ingredienti difficili da trovare in queste cucine virtuali.
    Smack

    1. Emanuele Caro:-) eh già, perché ci di affeziona davvero! Grazie per le tue parole. .. hai una delicatezza d’altri tempi, ed io posso godermene un pochino 😆 sono felice che la mia sfoglia ti sia piaciuta, è sempre questo il regalo che si aspetta: la soddisfazione di chi gusta le ns cose.. peccato nn possa fartela assaggiare davvero! Ma nella vita non si sa mai, finora ho già conosciuto personalmente due food Blogger quindi: who knows???? Mega abbraccioxxx

  13. annascuisine ha detto:

    Happy blog Anniversary, Marilena. This looks so divine; great for brunch or a snack. Browsing through your blog, I’m convinced. You’re a great cook. Great photos and oh, my mouth waters looking at them. Yum! Have a great Sunday. Enjoy spring. 🙂

    1. Anna Dear:-) Many THANKS! Your words makes me happy and proud of my dishes:-) You’re so kind and pretty! Have a super Sunday night and a Good Spring:-) Hug you★☆★

      1. annascuisine ha detto:

        Marilena, you are so sweet. Thank you. I hope you had a nice weekend as well.. Happy spring. 🙂

  14. pandiramerino ha detto:

    Deliziosa…. da provare subito! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...