Chic Cake al salmone

schic_cakeQuesta preparazione può tranquillamente annoverarsi in quella rosa di piatti da tenere presente per le occasioni speciali. Noi, riteniamo vivamente che ogni giorno lo sia, ed è per questo che lo abbiamo gustato di un giorno feriale qualunque, restandone entusiasti. Ho voluto dargli l’aggettivo “chic” appunto perché ne abbraccia pienamente il significato. Infine, l’apporto di nutrienti essenziali lo rendono completo. Il vino sorseggiato in questa occasione è stato il prosecco Valdobbiadene Millesimato DOCG, dal gusto delicato, fine e intensamente fruttato.
Ingredienti:
– 4 uova
– 6 fette di pane bauletto integrale tostato
– 100 gr di salmone affumicato selvaggio
– 500 gr di spinaci cotti al vapore
– 2 cucchiai di parmigiano
– 50 gr di provolone
– 100 gr di robiola
– 2 gocce di Tabasco
– 70 ml c.ca di latte
– Sale q.b.
– Olio EVO q.b.
– Burro di soia q.b.
– Pangrattato q.b.
Preparazione:
Sbattere le uova col sale, il latte, il formaggio ed il tabasco.
Imburrare uno stampo da plum-cake e spolverizzarlo col pangrattato. Tagliare a metà le fette di pane e spennellarle da ambedue i lati con la robiola. Saranno realizzati due strati. Per ogni strato, occorreranno tre fette di pane, distribuite per la lunghezza dello stampo. Sistemare il primo strato di pane già spalmato di robiola ed aggiungere su ogni fetta parte del salmone. Unire gli spinaci su tutta la superficie, anche negli spazi vuoti. Salare leggermente ed aggiungere un filino d’olio.
Con l’aiuto di un mestolino, versarvi sopra parte delle uova, grattugiarvi sopra la metà del provolone e procedere col secondo ed ultimo strato. Schiacciare bene gli ingredienti per farli aderire bene tra di loro ed infornare a 180° ventilato per 15-20 minuti c.ca. Il Cake si gonfierà e si dorerà in superficie, sprigionando un profumino delizioso, a quel punto sarà pronto.

Annunci

4 Comments Add yours

  1. È una ricetta stupenda, veramente semplice e chic, Marilena. Concordo nel creare un piccolo motivo perché ogni pasto sia speciale!

  2. afinebinario ha detto:

    E’ “chic(chissimo)” Marilena, lo vedo bello dinoccolato e morbidone, ripieno di cose buone. Fetta dopo fetta va via meglio del pane che pure ne custodisce buona traccia al suo interno.
    Mi piace, lo trovo anche pratico, lo puoi infatti preparare in anticipo e tagliarlo al momento di servirlo.
    una felice giornata 😉

    1. Grazie Cara Affy:-) e poi è anche di facile realizzazione☆ Sogni d’oro★☆★

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...