Lasagne delicate ai moscardini

Lasagne delicate ai moscardini

P1050282

Preparazione articolata, richiede c.ca 2 h complessive se viene utilizzata la pentola a pressione, altrimenti suggerisco di prepararsi il sughetto il giorno prima.

Tempo di cottura 25m

Temperatura 180°

Suggerimento:  preparate le lasagne il giorno prima, risulteranno più saporite il giorno successivo.

Ingredienti:

2 cucchiai di olio

1 kg di moscardini

2 scalogni medi

2 spicchi d’aglio

4-5 pomodorini

Una spruzzata di vino bianco

Una manciata di Prezzemolo

Sale q.b

5 olive di Gaeta

1 bustina di zafferano

200 gr di robiola

6 fogli di lasagne all’uovo “sfoglia velo” Giovanni Rana

Per la besciamella:(senza burro)

1 cucchiaio di farina

250 ml di latte

Sale

Noce moscata

Procedimento

Iniziare col preparare il sughetto.

Mettere tutti gli ingredienti, escluso lo zafferano,il vino bianco e i pomodorini , nella pentola a pressione  senza chiuderla e fare andare a fuoco medio per almeno 10m girando di tanto in tanto, aggiungere ora il vino bianco e lasciare evaporare.

E’ la volta dei pomodorini,un pizzico di sale sugli stessi e chiudere la pentola a fiamma minima finchè non raggiungerà il top del calore e saprete che è pronto.

Ad apertura della pentola aggiungere lo zafferano, precedentemente sciolto in un po’ d’acqua.

Nel frattempo, avrete preparato la besciamella che verrà aggiunta al sughetto per renderlo più cremoso.

Adesso farcire le sfoglie, meglio non più di 6 per teglia-

Prepariamo il primo strato, coprendo con il sughetto e parte della robiola che, deve essere ben distribuita per ogni strato e così via fino all’ultimo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...